Citelli - Serracozzo

sentiero natura 723

Lunghezza del percorso: circa 6 chilometri.
Dislivello: 500 metri.
Tempo di percorrenza: circa 3 ore.
Difficoltà: medio-facile
Punto di partenza e di arrivo: piazzale del  Rifugio Citelli 1.741 m.s.l.m.

Il sentiero natura 723 parte dall’ultima curva prima di arrivare al piazzale del rifugio, si snoda in salita all’interno di un misto bosco di faggi, betulle e pini, superati i vecchi ruderi di un antico ovile in pietra il sentiero a tratti fuori dal bosco si dirige verso il vallone serracozzo in cui la parte effusiva dell’eruzione del 1971 ha lasciato una tra le più belle gallerie di scorrimento lavico di tutta l’etna a quota 1830 m.s.l.m.
Dalla grotta comincia il sentiero in salita che porta fin sulla cresta di serra delle concazze fino a quota 2000 m.s.l.m. punto panoramico in cui si può ammirare la spettacolare e immensa valle del bove.
Proseguendo la salita lungo la cresta fino a quota 2200 m.s.l.m.  circa, si incontra sulla sinistra il sentiero di rientro che, traversando in leggera discesa raggiunge il canale dell’eruzione del 1928 da quale, comodamente su soffice sabbia, si rientra verso il rifugio fino a raggiungere il primo tratto del sentiero di salita e da li giù fino al piazzale del rifugio.